DICONO DI NOI

Ezio Benetti scrive sul Corriere della Sera. "chi decide di passare un fine settimana a Firenze, mettiamo per le sue esigenze culturali,.. lo inizi a Villa Villoresi  a  Colonnata – una stupenda casa di campagna trasformata in albergo e Ristorante… la villa passò dai  Della Tosa , ai Capponi, ai Manieri ..per arrivare ai Villoresi , di antica famiglia metà toscana e metà savoiarda, attuali proprietari e squisiti  anfitrioni .. Americani e Inglesi, Francesi e Tedeschi hanno subito imparato la strada per Sesto Fiorentino e per Villa Villoresi, qui si sentono a casa loro, rientrando dopo le visite alle gallerie di Firenze, lontano dai rumori della città , in un’oasi di pace .. e considerano  la villa come un centro da cui muovere per interessanti scoperte in un raggio di pochissimi chilometri ."

Ospiti, Amici e Famiglia Villoresi

Dove:  gli indirizzi all’ombra del Magnifico. "..Chi vuol esser lieto…Lorenzo il magnifico non è solo Firenze, i colli intorno alla città sono ancora costellati di ville e palazzi …l’hotel  Villa Villoresi conserva il gusto delle residenze nobiliari di campagna. Soffitti affrescati, mobili di famiglia, camere sulla loggia  e cucina  toscana con i sapori dell’orto , all’aperto nella buona stagione o sotto le antiche volte"

Ospiti, Amici e Famiglia Villoresi

Luigi Villoresi con amica

Clarissa Villoresi con tutti i figli

Cristina Villoresi con lo scultore Antonio Berti

Clarissa Villoresi con l'attore Franco Volpi

 

Weekend Viaggi:  "..alberghi di classe nel verde, lontano dalle auto e dalla folla . Per vivere al meglio la città sull’Arno. C’è un angolo nascosto a soli otto chilometri a nord- ovest di Firenze, un angolo verde… una vera padrona di casa con molto gusto, tante idee.. e proposte, che organza eventi e programmi  accattivanti. Il ristorante dell’albergo non tradisce le aspettative: ricette classiche toscane, realizzate con verdure dell’orto e l’olio di casa: il tutto in una dimora preziosa.. dove l’odore della cera distesa sui pavimenti antichi, dà la sensazione precisa.. di trovarsi veramente in una casa privata."

villoresi