SOGGIORNI CON EVENTI SPECIALI

A/7 - “ Per famiglie con Bambini: una vacanza memorabile a Firenze e in Toscana”

Questa è una proposta per le famiglie con bambini, per i nonni e parenti, che desiderano offrire ai loro figli, nipoti e amici un vero e proprio trattamento in una Villa-Hotel "de luxe", con eventi speciali che i bambini ed i giovani potranno così apprezzare e ricordare per sempre, con il piacere di condividerli insieme. La villa è 8 km dal centro di Firenze ed ha un giardino con tanto di piscina grande e piscina per bambini, con possibilità di fare uno spuntino a bordo piscina o una cena estiva servita all'aperto a lume di candela - Vi è un parco, dove i bambini possono giocare a ping pong o utilizzare le biciclette, mentre nella corte medievale, c'è un angolo con giochi per i più piccoli. La Villa è ad 1 ora di auto dal mare, la montagna e le piccole città d'Arte, come: Pistoia, Pisa, Lucca, Arezzo, San Gimignano, Siena, e la regione del Chianti.

Si propongono le seguenti escursioni, perchè possiate scegliere quelle che considerate più interessanti per i vostri figli o nipoti - Potete fare queste escursioni per conto vostro, con la vostra macchina, oppure con una guida quando lo riteneste necessario o con una guida-autista per non avere alcun pensiero!

A) Firenze: Visita al Museo Stibbert- Il Sig. Stibbert , un gentiluomo Inglese, ha lasciato alla città di Firenze la sua casa con un bel giardino e la sua imponente collezione di armi e armature europee ed orientali. Dopo due passi nel suo giardino, si prosegue verso il centro per vedere il David di Michelangelo e altri suoi capolavori all’Accademia di Belle Arti. Si va a vedere la vicina bellissima Piazza Santissima Annunziata e poi a sognare, volare e a capire al Museo delle Grandi Macchine Funzionanti ed Interactive, tratte dai Codici di Leonardo da Vinci , un organismo promosso dal WMA (Worldwide Museum Activities) dove sono esposte delle macchine costruite seguendo i famosi disegni di Leonardo- E’ fantastico!


B) All’ Impruneta, nel Chianti e per finire a Siena: Impruneta per vedere la piazza, la chiesa e la tradizione del “cotto” da Brunelleschi ad oggi- Si attraversa la magnifica campagna del Chianti, dove si può visitare le cantine e l’orciaia di rara bellezza della fattoria di una villa privata- pranzo leggero in fattoria con formaggi e specialità locali e degustazione del loro olio e dei vini . Poi, se non sarete troppo stanchi a Siena: la superba piazza del Palio, la fontana di Jacopo della Quercia e l’Opera del Duomo per vedere la Maestà di Duccio.


C) A Firenze: il Museo della Preistoria Paolo Graziosi, un fantastico itinerario , all’inizio per i più piccoli, dopo per tutti ! Una passeggiata fino al mercato della paglia, per toccare il naso del “Porcellino”, un cinghiale di bronzo . Una leggenda dice che se tocchi il suo naso, tornerai a Firenze! Anciennes collectiones et les bijoux des plus grands artistes du 900. Poi a Palazzo Pitti, per fare una corsa nel bellissimo Giardino di Boboli, eventualmente a vedere la sala delle Carrozze o il Museo degli Argenti per vedere antiche collezioni e i gioielli dei più importanti artisti del 900 - Si attraversa l’Arno al Ponte Vecchio per andare in Piazza Signoria ad assaggiare un’ottima cioccolata calda, ammirando il Palazzo, sede del Comune di Firenze, la fontana e le magnifiche statue nella Piazza. Chi lo desidera, può fare un piccolo giro in carrozza fino al Duomo !


D) Un’escursione dell’intera giornata a Collodi e Pisa. il Parco di Pinocchio è nel giardino di Collodi, il famoso parco giochi, in un grande spazio con sculture moderne che rappresentano la sua storia. Pranzo leggero sul posto e un’occhiata allo splendido giardino di Villa Garzoni. Dopo tutte queste emozioni, un tuffo nel Mare Mediterraneo! Quindi a Pisa per vedere la Torre Pendente e la Piazza dei Miracoli. A sinistra la Piazza dei Miracoli a Pisa- A destra: La Balena di Pinocchio


E) Cucinare insieme! Nella cucina di famiglia di una villa del XVI secolo, in cinque minuti a piedi dalla Villa Villoresi, la proprietaria vi darà una lezione di Cucina. Si comincia raccogliendo nel suo orto, le verdure e le erbe aromatiche, poi vi parlerà un poco della cucina fiorentina e della decorazione della tavola, preparerete insieme un pranzo completo a vostra scelta e mangerete con lei e la sua famiglia, quello che avete preparato!


F) A Calenzano e all’inizio dell’Appennino: ci si ferma a Calenzano per una visita al Museo delle Figurine Storiche: miniature di soldati, uniformi, bandiere, armi e armature, una piccola collezione piacevole. Poi si prosegue per andare a pescare in un lago, all’inizio dell’Appennino e si pranza li. Dopo, se siete interessati, potrete andare a visitare una fattoria e villa privata, in una magnifica campagna, per vedere come si fa l’olio d’oliva e camminare nel bosco fino alla cima della collina. (Particolarmente indicato in Novembre, quando si fa l’olio)


G) Un’escursione di mezza giornata per vedere il Museo della Storia della Scienza: che conserva una preziosa collezione di strumenti scientifici, dal tempo dei Medici al secolo scorso oltre a testi, manoscritti e specialmente a i cannocchiali di Galileo Galilei. Poi alla Galleria degli Uffizi, uno dei più importanti Musei al mondo e mentre gli adulti continuano ad ammirare altre parti della galleria, i ragazzi potranno andare a farsi fare una caricatura davanti agli Uffizi stessi o a prendere un gelato vicino , prima del Ponte Vecchio!



H) Il Giardino di Archimede a San Bartolo a Cintoia (Firenze): è in assoluto il primo museo dedicato completamente alla Matematica e alle sue applicazioni. Qui si può avvicinarsi alla matematica in modo interattivo, senza formule e formalismi, superando così molte incomprensioni e paure.



Consiste in 3 passaggi
:
1° ” Oltre il compasso, geometria delle curve “: la mostra è completamente interattiva e possono avvantaggiarsene persone di diversi livelli, dai bambini delle elementari, agli studenti universitari , fino a un pubblico adulto.
2° “ Pitagora e il suo teorema”: il visitatore potrà cimentarsi con una serie puzzles attraverso cui scoprire le sfaccettature del famosissimo teorema.
3° ° “Un ponte sul Mediterraneo” che illustra il passaggio della matematica dal mondo arabo all’Europa medievale.


I) Mezza giornata a Prato per vedere l’antico centro della città e il modernissimo Museo di Scienze Planetarie. il progetto scientifico è stato concepito per facilitare l’accesso all’informazione attraverso un largo uso di immagini, video e multimedia ed è interessante per qualsiasi studente e visitatore. La “Quadrisfera” dove si può assistere attraverso una multi-proiezione con suoni e immagini suggestive, agli eventi che vanno dalla formazione dell’universo e del sistema solare fino alla nascita delle prime forme di vita sul nostro pianeta. Un piccolo negozio , i minerali, le macchine e le meteoriti, rendono la visita di grande interesse, varia e piacevole.


Alloggerete all’ ‘Hotel Villa Villoresi: un posto speciale ! Dove vi sentirete a casa e godrete dell’atmosfera elegante e piacevole delle nobili ville toscane di campagna!

Torna al menù dei programmi
villoresi